Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Cookie Policy

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

La qualità in odontoiatria (III parte)

“Quando devono giudicare la qualità delle prestazioni odontoiatriche, pazienti e dentisti usano criteri diversi”, concludono Ayers e Petterson nel 1986. In altri termini, i pazienti sono soddisfatti quando non avrebbero ragione di esserlo, e viceversa. Dieci anni dopo Mindak scrive che: “I pazienti giudicano le prestazioni odontoiatriche sulla base dell'interazione con il dentista e il suo staff, perché non sono in grado di valutare la qualità tecnica del servizio”. E da ultimo, Vouri (1987) afferma che: “In parole povere, le prestazioni sanitarie non possono essere di qualità elevata a meno che il paziente sia soddisfatto”. Tra apparenti contraddizioni e irrazionalità, qualche elemento per riflettere sull'annosa questione della qualità in odontoiatria.

C'è paziente e paziente...
La percezione della qualità del servizio odontoiatrico dipende anche da alcune variabili indipendenti, soprattutto dai fattori sociodemografici: età, condizioni economiche, e altri elementi soggettivi quali la paura del dentista condizionano la soddisfazione dei pazienti. I risultati degli studi analizzati sono contraddittori, “senza dubbio perché i fattori non operano isolatamente, ma interagiscono tra di loro”. (Newsome, Wright – Nature).

  • Età: da uno studio specifico risulta che i pazienti di età superiore ai 60 anni tendono a essere più soddisfatti delle cure odontoiatriche rispetto a quelli più giovani, ma meno soddisfatti di loro riguardo alla comunicazione dentista-paziente. Per contro, da un altro studio emerge la minor soddisfazione dei pazienti più anziani, forse perché “in genere la salute orale dei pazienti più giovani è migliore di quella degli anziani, e ciò può portare a una migliore esperienza”.

  • Genere: Le donne esprimono maggiori livelli di soddisfazione rispetto agli uomini; gli autori dello studio attribuiscono questa differenza al fatto che le donne vanno dal dentista più spesso e perciò probabilmente hanno aspettative più moderate e quindi più facili da soddisfare.

  • Condizioni socioeconomiche: in confronto ai “non-poveri”, i soggetti con reddito basso mostrano più percezioni negative rispetto alle cure odontoiatriche e minori intenzioni di farsi curare. Lo studio di Golletz rivela che gli individui che non ritengono di avere una buona salute orale mostrano spesso un minor grado di soddisfazione verso i trattamenti ricevuti rispetto a persone che invece ritengono di avere una buona salute orale.

  • Esperienze odontoiatriche precedenti: numerosi studi riferiscono che la soddisfazione con le cure odontoiatriche è pesantemente influenzata dalla esperienze che il paziente ha avuto in passato e che a un dentista che si è sempre “comportato bene” il paziente è in grado di “perdonare” una performance di scarso livello perché tende ad attribuire le manchevolezze a “elementi incontrollabili o sporadici”.

  • Paziente regolare e irregolare. Mentre alcuni studi segnalano una maggiore soddisfazione con le cure nei pazienti che frequentano regolarmente il dentista, altri studi sembrano invece non rilevare alcuna differenza.

  • Ansia. I soggetti più ansiosi, quelli che hanno più paura del dentista, sono più insoddisfatti dei trattamenti ricevuti rispetto ai soggetti meno ansiosi.

Concludendo...
Per il paziente odontoiatrico è particolarmente difficile valutare la competenza del professionista cui si è rivolto. Un paziente medico che non guarisce o che soffre di ricadute periodiche o di effetti avversi delle cure può dubitare del suo curante, diversamente dal paziente odontoiatrico che si aspetta comunque di vedere i suoi denti ammalarsi o cadere a mano a mano che invecchia, e perciò può non essere in grado di riconoscere un servizio odontoiatrico di scarsa qualità. Tuttavia, i criteri con i quali i pazienti scelgono il dentista possono essere in aperta contraddizione con ciò che contraddistingue l'odontoiatria di qualità: il paziente può infatti pretendere che il trattamento sia completamente indolore, veloce, poco costoso, e che non lo impegni al di fuori degli appuntamenti in studio. La “buona” odontoiatria è invece spesso basata su trattamenti di lungo corso, può essere poco confortevole e costosa, e può richiedere che il paziente continui a prendersi cura dei denti a casa propria per prevenire futuri problemi. Forse più che in qualsiasi altra area della salute, in odontoiatria si ottiene in genere ciò per cui si paga, e può accadere che il denaro risparmiato oggi finisca per costare molto di più domani.

Dove Siamo

Puoi contattare il dentista dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe per qualunque problema di implantologia, impianti dentali e zigomatici e tutti gli altri problemi di odontoiatria, nei seguenti studi:

  • Prato

  • via Filippo Brunelleschi, 1 - 59100, Prato
    Tel: +39 0574.571098

  • ICON

Il dentista dr. Cesare Paoleschi, fondatore di Iris Compagnia Odontoiatrica, opera come consulente di implantologia, impianti zigomatici e dentali, implantologia all on 4, presso i centri Iris Compagnia a:

  • Firenze

  • via A. Gramsci, 12 - 50121, Firenze
    Tel: +39 055.289891

  • ICON
  • Novoli Firenze

  • via O. Vecchi, 105 - 50127, Novoli Firenze
    Tel: +39 055.4223940

  • ICON
  • La Spezia

  • via Persio Aulo Flacco, 15 - 19121, La Spezia

  • ICON
  • Montelupo Fiorentino (FI)

  • piazza dell'Unione Europea 9/10 - 50056, Montelupo Fiorentino (FI)
    Tel: +39 0571.542791

  • ICON
  • Scandicci (FI)

  • via A. Manzoni, 41 - 50018, Scandicci (Fi)
    Tel: +39 055.2579404

  • ICON
  • Viareggio (LU)

  • via Vittorio Veneto, 34 - 55049, Viareggio (Lu)
    Tel: +39 0584.941670

  • ICON
  • San Giovanni Valdarno (AR)

  • via Sante Tani, 15 - 52027, San Giovanni Valdarno (Ar)
    Tel: +39 055.940753

  • ICON
  • Pontedera (PI)

  • via G. Mazzini, 95- 56025, Pontedera (Pi)
    Tel: +39 0587.58314

  • ICON
  • Borgo San Lorenzo (FI)

  • Via 11 Settembre 1944 n. 10, Angolo P.zza Vittorio Veneto, Borgo San Lorenzo (FI)
    Tel: +39 055.8456584

  • ICON
  • Arezzo

  • Via Monte Falco 10
    Tel: +39 0575.1830947

  • ICON
  • Cecina (LI)

  • Corso Matteotti 256, Cecina (LI)
    Tel: +39 0586.1732290

  • ICON
  • Poggibonsi (SI)

  • Via Fratelli Bandiera 27, Poggibonsi (SI)
    Tel: +39 0577.981280

  • ICON
  • Per emergenze edontoiatriche
  • telefonare al numero
  • 348.2719607