Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Cookie Policy

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

Tutta la procedura: l'applicazione definitiva delle faccette

Faccette di porcellana: tutta la procedura

Tutto comincia con una visita iniziale, durante la quale il paziente illustra al dentista il tipo di cambiamenti e miglioramenti che vorrebbe ottenere.

Il dentista spiega quindi al potenziale paziente quali aspetti di questi cambiamenti sono realistici, e in che modo l’odontoiatria moderna può essere impiegata per raggiungerli. Come abbiamo già spiegato negli articoli precedenti su questo argomento, le faccette di porcellana non sono la soluzione giusta in tutte le situazioni: lo sbiancamento professionale, le corone, il trattamento ortodontico, gli impianti, e perfino la dentiera - nei casi estremi - possono teoricamente essere impiegati per raggiungere un risultato estetico simile, a partire dalle condizioni iniziali appropriate. Spetta al dentista stabilire quale procedura odontoiatrica è la più adatta a soddisfare le aspettative del paziente illustrandogli i vantaggi e gli svantaggi di ogni singola tecnica; spetta poi al paziente decidere, ora che è correttamente informato, quale strada percorrere.

Fase 6: L'applicazione definitiva delle faccette

Alla fine di tutti i controlli preliminari in termini di forma e colore, finalmente si può procedere all’applicazione definitiva delle faccette, seguendo questo protocollo:

Mordenzatura

Sulla superficie del dente viene applicato per qualche secondo un gel per la mordenzatura. Il dente viene poi lavato e asciugato per rimuovere tutte le tracce del gel. La superficie mordenzata è ora pronta per le fasi successive della procedura.

Applicazione dell’adesivo

L’adesivo viene applicato alla superficie mordenzata del dente e poi polimerizzato per mezzo di una speciale luce che attiva il catalizzatore contenuto nell’adesivo. Il cemento che viene impiegato nelle fasi successive per cementare la faccetta in porcellana al dente contiene lo stesso tipo di catalizzatore attivato dalla luce.

Posizionamento della faccetta

La faccetta viene riempita di cemento e dolcemente spinta nella posizione definitiva. Il cemento in eccesso fuoriesce dai bordi della faccetta ed è pronto per essere rimosso.

Rimozione del cemento in eccesso

Il cemento che fuoriesce dai margini della faccetta viene eliminato prima che si asciughi, quando è ancora morbido e facile da rimuovere. La polimerizzazione si effettua solo su una porzione della faccetta, per tenerla in posizione in modo relativamente saldo mentre si elimina la maggior parte del cemento ancora morbido.

Polimerizzazione

La faccetta viene nuovamente esposta alla luce, per almeno 60 secondi, per far asciugare il cemento rimanente.

Controllo finale della faccetta

La faccetta è ora saldamente in posizione. Gli ultimi residui del cemento in eccesso vengono eliminati con strumenti manuali, con il trapano o con strisce abrasive. Viene eseguito un ulteriore controllo dei margini della faccetta e della sua forma e si procede a eventuali correzioni. Si verifica la correttezza dell’occlusione, ora modificata dall’applicazione delle faccette, con speciali cartine sulle quali resta traccia delle posizioni di contatto tra i denti e le faccette. Dopo aver valutato la situazione, è possibile modificare le faccette secondo necessità.

La fine della procedura

Quando le faccette in porcellana sono state cementate e tutti i controlli sono stati effettuati con i loro relativi aggiustamenti, in linea di massima il paziente è pronto per lasciare lo studio. Prima di dimetterlo il dentista gli raccomanda di non esercitare forti carichi masticatori sulle faccette almeno per i primi due giorni successivi all’applicazione. Quando il cambiamento di forma per mezzo delle faccette coinvolge molti denti, nei primi giorni il paziente spesso prova una sensazione strana quando mangia e quando parla, una difficoltà che si risolve spontaneamente in brevissimo tempo.

Sensibilità

E' normale che i denti appena ricoperti dalle faccette in porcellana siano più sensibili degli altri agli stimoli termici dei cibi e delle bevande caldi o freddi. Questa sensibilità si risolve quasi sempre nell’arco di qualche giorno.

Il primo controllo

E' programmato entro 7-15 giorni dalla fine della procedura di applicazione delle faccette e serve a ispezionarle e a verificare l’adattamento del paziente alla sua nuova condizione orale. Durante questo appuntamento è anche possibile risolvere eventuali problemi riguardo alla forma o ai contorni delle faccette.

Dove Siamo

Puoi contattare il dentista dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe per qualunque problema di implantologia, impianti dentali e zigomatici e tutti gli altri problemi di odontoiatria, nei seguenti studi:

  • Prato

  • via Filippo Brunelleschi, 1 - 59100, Prato
    Tel: +39 0574.571098

  • ICON

Il dentista dr. Cesare Paoleschi, fondatore di Iris Compagnia Odontoiatrica, opera come consulente di implantologia, impianti zigomatici e dentali, implantologia all on 4, presso i centri Iris Compagnia a:

  • Firenze

  • via A. Gramsci, 12 - 50121, Firenze
    Tel: +39 055.289891

  • ICON
  • Novoli Firenze

  • via O. Vecchi, 105 - 50127, Novoli Firenze
    Tel: +39 055.4223940

  • ICON
  • La Spezia

  • via Persio Aulo Flacco, 15 - 19121, La Spezia

  • ICON
  • Montelupo Fiorentino (FI)

  • piazza dell'Unione Europea 9/10 - 50056, Montelupo Fiorentino (FI)
    Tel: +39 0571.542791

  • ICON
  • Scandicci (FI)

  • via A. Manzoni, 41 - 50018, Scandicci (Fi)
    Tel: +39 055.2579404

  • ICON
  • Viareggio (LU)

  • via Vittorio Veneto, 34 - 55049, Viareggio (Lu)
    Tel: +39 0584.941670

  • ICON
  • San Giovanni Valdarno (AR)

  • via Sante Tani, 15 - 52027, San Giovanni Valdarno (Ar)
    Tel: +39 055.940753

  • ICON
  • Pontedera (PI)

  • via G. Mazzini, 95- 56025, Pontedera (Pi)
    Tel: +39 0587.58314

  • ICON
  • Borgo San Lorenzo (FI)

  • Via 11 Settembre 1944 n. 10, Angolo P.zza Vittorio Veneto, Borgo San Lorenzo (FI)
    Tel: +39 055.8456584

  • ICON
  • Arezzo

  • Via Monte Falco 10
    Tel: +39 0575.1830947

  • ICON
  • Cecina (LI)

  • Corso Matteotti 256, Cecina (LI)
    Tel: +39 0586.1732290

  • ICON
  • Poggibonsi (SI)

  • Via Fratelli Bandiera 27, Poggibonsi (SI)
    Tel: +39 0577.981280

  • ICON
  • Per emergenze edontoiatriche
  • telefonare al numero
  • 348.2719607