Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Cookie Policy

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

Lo sbiancamento dei denti

Le tecniche di sbiancamento dei denti si  consigliano quando la normale pulizia dei denti non è più sufficiente a garantire la loro colorazione naturale, sia a causa di ragioni interne come l’età, il tipo di dente che esterne come fumo, alcol, caffè…

Le tecniche di sbiancamento sono oggi molto avanzate, e consentono ormai di ottenere una colorazione dei denti più chiara ma comunque molto naturale e senza provocare effetti indesiderabili. Infatti la tinta dei denti è legata alla pigmentazione della pelle e al colore di labbra e gengive e quindi anche schiarito il sorriso deve sempre essere in armonia con il resto del viso. Quindi poiché conta molto nella prima impressione fornita da una persona, il sorriso deve essere del tutto adatto non solo alla sua morfologia, ma anche alla sua personalità. Attenzione però che se i denti presentano dei difetti, dopo lo sbiancamento essi risulteranno ancora più evidenti.Perciò prima di iniziare il trattamento l’ odontoiatra deve sottoporre il paziente ad   un accurato esame orale. E’ importante inoltre sottolineare che:

  • molto spesso la pulizia professionale dei denti, associata a un’igiene quotidiana efficace, consente di conservare il colore iniziale e naturale dei denti, o di ritrovarlo;

  • per ottenere denti più bianchi che in natura, esistono trattamenti semplici e poco invasivi da realizzarsi presso lo studio dell’odontoiatra;

  • per quanto bianchi, i denti contornati da una gengiva in cattivo stato non daranno mai un bel sorriso; per ottenerlo, è indispensabile mantenere le gengive in buona salute;

  • la tinta naturale dei denti è dovuta alla translucenza e alla tinta d’insieme dei suoi costituenti: smalto, dente, polpa. Non tutti i denti hanno la stessa forma o la stessa tinta, che variano da persona a persona;

Insomma chi non ha mai desiderato avere denti più bianchi? Molti di noi non amano il colore dei propri denti, che trovano troppo giallo o troppo grigiastro, o si vedono i denti macchiati. Oggi esistono vari sistemi che cambiano veramente il colore dei denti. Mediante  mascherine notturne da mettere sui denti, oppure attivazioni con luce alogena o laser di varie sostanze sbiancanti. Questi ultimi da eseguire presso lo studio del dentista. Deve essere  il dentista di fiducia a consigliare il trattamento più idoneo in base alle caratteristiche del caso.

Uno dei sistemi ritenuti tra i più efficaci si chiama britesmile (www.britesmile.it) ed è a base di perossido di idrogeno, le cui proprietà schiarenti furono scoperte molti anni fa. A contatto dei denti il perossido sviluppa l’ossigeno che elimina le macchie e schiarisce la tinta dei denti. La più avanzata tecnologia studiata per sbiancare i denti  sfrutta una speciale sorgente di luce e le particolari proprietà di un gel sbiancante.

Prima Dopo
sbiancamento1 sbiancamento1b
sbiancamento2 sbiancamento2b
sbiancamento3 sbiancamento3b

Domande & Risposte:

  • Quanto bianchi risulteranno i miei denti con il sistema BriteSmile?
    studi clinici hanno dimostrato che il sistema BriteSmile 3000 è in grado di ottenere piu' di 9 gradi di tonalità media di miglioramento in un'unica seduta. Naturalmente, ogni tipo di dente reagisce in maniera, pur di poco, diversa. In molti casi, tuttavia, i risultati saranno realmente significativi (generalmente nell'ordine di 7-10 tonalità di miglioramento). Tale aspetto sarà oggetto di discussione e di chiarimento nel corso della consultazione con l'odontoiatra. Anche nel caso di severe degradazioni di colore si possono ottenere eccellenti risultati; tuttavia, nei casi più' difficili, l'odontoiatra può decidere di estendere di poco il tempo di trattamento.

  • Quanto dureranno i risultati conseguiti con il trattamento?
    I risultati a lungo termine sono in primo luogo individuali. Gran parte di "quanto mi durerà ?" dipenderà da te. Talune abitudini quali l'uso di prodotti da tabacco, le quantità di caffè bevuti, le bevande a forte colorazione scura, le diradate visite a uno studio dentistico per la pulizia possono via via compromettere i risultati ottenuti. Regolari pulizie condotte da professionisti insieme con l'uso di dentifrici sbiancanti ti aiuteranno a mantenere i buoni esiti del trattamento per almeno 2-3 anni. Alcune persone propendono per trattamenti su base annuale.

  • In che cosa consiste l'intera procedura di sbiancamento?
    In primo luogo si provvederà a effettuare una visita dentale. Ove necessario, ti sarà chiesto di sottoporti a una preventiva sessione di igiene orale. L'intera procedura verrà svolta in poltrona; dopo una prima fase preparatoria per la protezione delle gengive della durata di circa 10-15 minuti, sui tuoi denti verrà applicato il gel sbiancante, e la fonte di luce verrà posizionata di fronte alla tua bocca. Senza alcun ulteriore intervento, resterai in poltrona e dopo un'ora i tuoi denti avranno raggiunto il loro colore naturale.

  • Il sistema è sicuro?
    Sì. La procedura non produce alterazioni sullo smalto e sulle otturazioni esistenti. L'ingrediente primario nel gel sbiancante è il perossido di idrogeno, utilizzato nello sbiancamento dei denti da più di 100 anni con sicurezza. Inoltre, la percentuale di perossido di idrogeno utilizzata è solo del 15%, vale a dire con concentrazione molto più' bassa di altri gel sbiancanti che contengono dal 35% al 50% di perossido di idrogeno.

  • Mi farà male ?
    Una piccola percentuale di persone può avvertire una leggera sensazione di calore ai denti dopo la procedura. Il fastidio può essere lenito con un semplice analgesico. In caso di sensibilità dentale, basterà astenersi dal bere bevande troppo fredde o troppo calde dopo le 24 ore dal trattamento.

  • la procedura è adatta a tutti ?
    Ogni persona interessata a sbiancare i propri denti può beneficiare del sistema BriteSmile, ivi compresi coloro che fanno molto uso di sostanze da tabacco, caffè o che presentano macchie da tetraciclina. Naturalmente, a situazioni dentali importanti, evidenziatesi al momento del preventivo esame orale, verrà data priorità di trattamento rispetto allo sbiancamento. In generale, la procedura è sconsigliata ai soggetti che soffrono di problemi temporo-mandibolari, che hanno una forte sensibilità dentale a cibi e bevande calde e fredde o che presentano numerose fratture sui denti frontali.

  • la procedura sbiancherà le mie esistenti corone e le mie otturazioni?
    No, lo sbiancamento dei denti funziona solo su denti naturali. Ciò dovrà essere preso in considerazione prima del trattamento. Infatti, una volta che i denti naturali sono stati sbiancati, le vecchie corone, Veeners od otturazioni scure richiederanno un rinnovo per avvicinarsi alla nuova tonalità. Anche questo aspetto sarà oggetto di consultazione nel corso della visita con l'odontoiatra.

  • Posso sottopormi al trattamento se sono in stato interessante?
    Non ci sono controindicazioni specifiche al trattamento in condizioni di gravidanza. In alcuni casi si può rilevare una maggiore sensibilità alle gengive. In ogni caso, noi consigliamo di rimandare il trattamento dopo il parto.

  • Come è possibile mantenere il mio colore dopo lo sbiancamento?
    E' nostro compito spiegarti nel dettaglio come comportarti per mantenere la tua nuova tonalità di sbiancamento il più a lungo possibile. In breve, è sempre necessario:

    • spazzolare due volte al giorno i denti, o almeno dopo ogni pasto;

    • utilizzare quotidianamente il filo interdentale;

    • utilizzare una pasta dentifricia sbiancante;

    • visitarci per una sessione di igiene orale e per un controllo generale in media ogni 6 mesi;

studio autorizzato a eseguire
il trattamento BriteSmile 3000

logo britesmile

Dove Siamo

Puoi contattare il dentista dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe per qualunque problema di implantologia, impianti dentali e zigomatici e tutti gli altri problemi di odontoiatria, nei seguenti studi:

  • Prato

  • via Filippo Brunelleschi, 1 - 59100, Prato
    Tel: +39 0574.571098

  • ICON

Il dentista dr. Cesare Paoleschi, fondatore di Iris Compagnia Odontoiatrica, opera come consulente di implantologia, impianti zigomatici e dentali, implantologia all on 4, presso i centri Iris Compagnia a:

  • Firenze

  • via A. Gramsci, 12 - 50121, Firenze
    Tel: +39 055.289891

  • ICON
  • Novoli Firenze

  • via O. Vecchi, 105 - 50127, Novoli Firenze
    Tel: +39 055.4223940

  • ICON
  • La Spezia

  • via Persio Aulo Flacco, 15 - 19121, La Spezia

  • ICON
  • Montelupo Fiorentino (FI)

  • piazza dell'Unione Europea 9/10 - 50056, Montelupo Fiorentino (FI)
    Tel: +39 0571.542791

  • ICON
  • Scandicci (FI)

  • via A. Manzoni, 41 - 50018, Scandicci (Fi)
    Tel: +39 055.2579404

  • ICON
  • Viareggio (LU)

  • via Vittorio Veneto, 34 - 55049, Viareggio (Lu)
    Tel: +39 0584.941670

  • ICON
  • San Giovanni Valdarno (AR)

  • via Sante Tani, 15 - 52027, San Giovanni Valdarno (Ar)
    Tel: +39 055.940753

  • ICON
  • Pontedera (PI)

  • via G. Mazzini, 95- 56025, Pontedera (Pi)
    Tel: +39 0587.58314

  • ICON
  • Borgo San Lorenzo (FI)

  • Via 11 Settembre 1944 n. 10, Angolo P.zza Vittorio Veneto, Borgo San Lorenzo (FI)
    Tel: +39 055.8456584

  • ICON
  • Arezzo

  • Via Monte Falco 10
    Tel: +39 0575.1830947

  • ICON
  • Cecina (LI)

  • Corso Matteotti 256, Cecina (LI)
    Tel: +39 0586.1732290

  • ICON
  • Poggibonsi (SI)

  • Via Fratelli Bandiera 27, Poggibonsi (SI)
    Tel: +39 0577.981280

  • ICON
  • Per emergenze edontoiatriche
  • telefonare al numero
  • 348.2719607