Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Cookie Policy

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

Missili, merendine e bambini

I nostri figli vivono nei loro primi dieci anni di vita alcune trasformazioni di incredibile intensità. La struttura fisica cambia con una velocità a cui nemmeno i genitori riescono ad abituarsi.

Le stimolazioni esterne, la dieta, lo sport e le stimolazioni interiori, l’apprendimento, l’imparare a ricevere e dare affetto, la consapevolezza di sé , il superare le difficoltà, agiscono sulla crescita  e sull’atteggiamento posturale. Una dieta ricca ed equilibrata assieme ad una sana attività fisica stimola attraverso  la funzione la “macchina della crescita”: lo sviluppo muscolare, dell‘apparato respiratorio e circolatorio, le funzioni dei visceri.

Le merendine di oggi sono sicuramente molto buone ma così ricche di calorie che se date troppo insistentemente e senza preoccuparsi del bilancio calorico globale possono contribuire a veri problemi di obesità infantile.Anche solo il favorire i vecchi giochi infantili, la corda, rimpiattino, libera tutti, la bicicletta rispetto alla televisione e ai video giochi attiva una crescita armoniosa nonché brucia le calorie in eccesso.

Il russare notturno, assieme ad un palato stretto e a tonsille o adenoidi infiammate è indicativo di una respirazione nasale difficoltosa. Il bambino sarà pallido, estremamente facile a stancarsi, poco interessato allo sport, spesso con una costituzione gracile. Sempre con la bocca aperta per respirare. L’aria che passa dalla bocca infatti è una quantità minore di quella che passa dal naso. Inoltre la cavità nasale contiene delle strutture anatomiche che da una parte condizionano la temperatura dell‘aria esterna che entra nel canale respiratorio, dall ‘altra la puliscono di molti corpuscoli ed agenti inquinanti. Respirando con la bocca quindi si ha meno aria nei polmoni e meno ossigeno nei tessuti, più facilità ad avere febbricole e raffreddori. In questi casi con una diagnosi precoce intorno ai cinque - otto anni  ed i giusti interventi del dentista si può espandere il palato stretto, rendendo meno frequente l‘asportazione delle tonsille. Il bambino respira meglio, smette di russare e di ammalarsi in continuazione, riprende colore e si stanca meno. Inoltre migliorando la chiusura dei denti si prevengono vizi posturali che portano nell ‘ adulto o nel ragazzo a dolori di testa, cervicalgie, lombalgie, ecc..

Certe merendine poi contengono così tanti zuccheri che facilitano la formazione di carie dentarie. Anche nei dentini di latte infatti si possono verificare patologie dolorose quali carie ed infiammazioni  pulpari. E’ importante far vedere il bambino almeno una volta l’ anno per prevenire queste malattie con un buon igiene orale. Nel dopo guerra si è sviluppata una tecnologia militare, il laser, che mediante la creazione di raggi di luce monocromatica e coerente, riesce a trasportare energia a distanza. Questi raggi sono stati usati e sono usati sia per guidare i missili intelligenti che per distruggere missili già lanciati mediante satelliti in orbita, armati di cannoni laser. Oggi utilizzando questa tecnologia di derivazione militare, il laser ad erbium, si può asportare la carie sia nei bambini che negli adulti senza utilizzare il trapano e senza bisogno di eseguire la famigerate puntura. I dentini possono essere così otturati senza paura. Se invece siamo ancora in tempo si possono anche solo verniciare con una resina che sigilla i piccoli solchi presenti sulla superficie dei denti impedendo che la carie si formi.

Ancora un controllo deve essere fatto per vedere se tutti i denti sono presenti o in formazione, verificando che non vi siano agenesie, cioè che non manchino alcuni denti. Qualora mancassero alcuni denti, al momento opportuno dopo aver mantenuto o ricreato lo spazio necessario nelle arcate dentarie, si può eseguire un impianto osteointegrato cioè installare un nuovo dente con la radice in titanio, senza che sia necessario limare i denti accanto per eseguire un ponte. Il sorriso e l‘occlusione, cioè la chiusura della bocca, saranno quindi ripristinate nel modo ideale. Tutti questi fattori e ancora tanti altri influiscono nella crescita del bambino, influenzandosi a loro volta reciprocamente. Valutarli e modificarli costituisce una parte importante del lavoro del dentista, del medico e soprattutto del genitore.

Dove Siamo

Puoi contattare il dentista dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe per qualunque problema di implantologia, impianti dentali e zigomatici e tutti gli altri problemi di odontoiatria, nei seguenti studi:

  • Prato

  • via Filippo Brunelleschi, 1 - 59100, Prato
    Tel: +39 0574.571098

  • ICON

Il dentista dr. Cesare Paoleschi, fondatore di Iris Compagnia Odontoiatrica, opera come consulente di implantologia, impianti zigomatici e dentali, implantologia all on 4, presso i centri Iris Compagnia a:

  • Firenze

  • via A. Gramsci, 12 - 50121, Firenze
    Tel: +39 055.289891

  • ICON
  • Novoli Firenze

  • via O. Vecchi, 105 - 50127, Novoli Firenze
    Tel: +39 055.4223940

  • ICON
  • La Spezia

  • via Persio Aulo Flacco, 15 - 19121, La Spezia

  • ICON
  • Montelupo Fiorentino (FI)

  • piazza dell'Unione Europea 9/10 - 50056, Montelupo Fiorentino (FI)
    Tel: +39 0571.542791

  • ICON
  • Scandicci (FI)

  • via A. Manzoni, 41 - 50018, Scandicci (Fi)
    Tel: +39 055.2579404

  • ICON
  • Viareggio (LU)

  • via Vittorio Veneto, 34 - 55049, Viareggio (Lu)
    Tel: +39 0584.941670

  • ICON
  • San Giovanni Valdarno (AR)

  • via Sante Tani, 15 - 52027, San Giovanni Valdarno (Ar)
    Tel: +39 055.940753

  • ICON
  • Pontedera (PI)

  • via G. Mazzini, 95- 56025, Pontedera (Pi)
    Tel: +39 0587.58314

  • ICON
  • Borgo San Lorenzo (FI)

  • Via 11 Settembre 1944 n. 10, Angolo P.zza Vittorio Veneto, Borgo San Lorenzo (FI)
    Tel: +39 055.8456584

  • ICON
  • Arezzo

  • Via Monte Falco 10
    Tel: +39 0575.1830947

  • ICON
  • Cecina (LI)

  • Corso Matteotti 256, Cecina (LI)
    Tel: +39 0586.1732290

  • ICON
  • Poggibonsi (SI)

  • Via Fratelli Bandiera 27, Poggibonsi (SI)
    Tel: +39 0577.981280

  • ICON
  • Per emergenze edontoiatriche
  • telefonare al numero
  • 348.2719607