Menu
Contattaci

Entra in contatto il dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe di esperti.


grave atrofia pterigoidei paoleschi

Impianti pterigoidei per grave atrofia mascellare

Riabilitazione di grave atrofia mascellare eseguita dal Dottor Cesare Paoleschi con due impianti pterigoidei e un impianto zigomatico

Situazione iniziale

Il paziente si è rivolto al Dottor Cesare Paoleschi per riabilitare entrambe le arcate dentarie.

Nell’arcata superiore, oltre ad avere pochi denti residui e non più recuperabili, presentava una grave atrofia ossea che impediva il ricorso a tecniche standard di implantologia osteointegrata.

Oltre ad una difficoltà di tipo funzionale, vista la giovane età, il paziente aveva anche problemi di tipo estetico.

panoramica prima visita

La riabilitazione con impianti pterigoidei

Dopo aver analizzato attentamente i processi alveolari, grazie allo studio della panoramica ma soprattutto della TC Cone Beam, il Dottor Cesare Paoleschi ha optato per una riabilitazione con l’impiego di più tecniche chirurgiche implantari.

Obiettivo: restituire al paziente un sorriso fisso in tempi molto brevi.

Il tutto è stato possibile realizzarlo in un unico intervento chirurgico, eseguito in anestesia generale presso la sala operatoria del centro odontoiatrico Iris di Viareggio (Direttore Sanitario Dottoressa Silvana Ganghini.

Dopo l’estrazione dei denti rimasti ma non più compatibili al nuovo progetto impianto-protesico, il Dottor Cesare ha inserito nell’arcata superiore:

  • 3 impianti endossei nella zona centrale dell’arcata superiore
  • 1 impianto zigomatico nella sezione di destra (guardando lo schermo)
  • 2 impianti pterigoidei (1 per lato)

Gli impianti pterigoidei sono impianti speciali, di dimensioni più lunghi rispetto a quelli tradizionali, che vengono usati nei casi di grave atrofia del mascellare, spesso insieme agli impianti zigomatici.

Gli impianti pterigoidei vengono inseriti nel processo pterigoideo dell’osso sfenoide, un osso molto duro e compatto e garantisce all’impianto dentale un’elevata stabilità primaria e un carico immediato più sicuro.

Nella parte mandibolare, invece, essendo stato possibile recuperare i denti rimasti, il Dottor Cesare ha inserito 4 impianti dentali in modo da permettere il ripristino di una dentatura uniforme in tutta l’arcata.

pterigoidei

Il carico immediato

Al termine dell’intervento chirurgico, misurata la stabilità degli impianti mediante un apposito apparecchio è stato possibile procedere con il carico immediato.

Dopo poche ore dall’operazione, infatti, il paziente aveva già la protesi fissa provvisoria e un sorriso esteticamente gradevole e funzionale.

prima e dopo impianti dentali prterigoidei

Riabilitazione di grave atrofia mascellare eseguita dal Dottor Cesare Paoleschi con due impianti pterigoidei e un impianto zigomatico Situazione iniziale Il paziente si è rivolto al Dottor Cesare Paoleschi per riabilitare entrambe le arcate dentarie. Nell'arcata superiore, oltre ad avere pochi denti residui e non più recuperabili, presentava una grave atrofia ossea che impediva il ricorso a tecniche standard di implantologia osteointegrata. Oltre ad una difficoltà di tipo funzionale, vista la giovane età, il paziente aveva anche problemi di tipo estetico. La riabilitazione con impianti pterigoidei Dopo aver analizzato attentamente i processi alveolari, grazie allo studio della panoramica ma soprattutto della TC Cone Beam, il Dottor Cesare Paoleschi ha optato per una riabilitazione con l'impiego di più tecniche chirurgiche implantari. Obiettivo: restituire al paziente un sorriso fisso in tempi molto brevi. Il tutto è stato possibile realizzarlo in un unico intervento chirurgico, eseguito in anestesia generale presso la sala operatoria del centro odontoiatrico Iris di Viareggio (Direttore Sanitario Dottoressa Silvana Ganghini. Dopo l'estrazione dei denti rimasti ma non più compatibili al nuovo progetto impianto-protesico, il Dottor Cesare ha inserito nell'arcata superiore: 3 impianti endossei nella zona centrale dell'arcata superiore 1 impianto zigomatico nella sezione di destra (guardando lo schermo)2 impianti pterigoidei (1 per lato) Gli impianti pterigoidei sono impianti speciali, di dimensioni più lunghi rispetto a quelli tradizionali, che vengono usati nei casi di grave atrofia del mascellare, spesso insieme agli impianti zigomatici. Gli impianti pterigoidei vengono inseriti nel processo pterigoideo dell’osso sfenoide, un osso molto duro e compatto e …

Entra in contatto il dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe di esperti.


Contenuti suggeriti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.