Menu
Contattaci

Entra in contatto il dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe di esperti.


impianti zigomatici senza osso

Impianti zigomatici per la grave atrofia mascellare

Caso clinico eseguito dal dottor Cesare Paoleschi con la tecnica degli impianti zigomatici

Situazione iniziale

Il paziente non aveva più denti nell’arcata superiore ed era portatore di protesi mobile che, negli anni, gli aveva provocato una grave riassorbimento osseo.  Per questo motivo si è reso necessario un trattamento chirurgico con la tecnica degli impianti zigomatici.

Nell’arcata inferiore, invece, il paziente aveva un ponte che si reggeva su due denti devitalizzati e due impianti dentali affetti da perimplantite che avevano causato un riassorbimento osseo. La perimplantite è un’infezione dovuta ai batteri che si sviluppano attorno gli impianti dentali che, se non curata, può aggravarsi e portare anche alla perdita dell’impianto.

impianti senza osso
panoramica iniziale

Riabilitazione

Durante l’intervento chirurgico, eseguito in anestesia generale, oltre a due impianti zigomatici sono stati inseriti anche 4 impianti endossei nella zona centrale dell’arcata superiore al fine di creare un assetto implantare resistente e consentire di avvitare la nuova protesi fissa nel giro di poche ore dall’operazione grazie al carico immediato.

A causa del riassorbimento osseo nella mandibola, una volta estratti i denti non più recuperabili e i due impianti falliti, è stata predisposta, nell’attesa biologica, una protesi mobile. Tra quattro mesi il paziente si sottoporrà ad un nuovo intervento di riabilitazione mediante implantologia osteointegrata che gli consentirà di avere denti fissi anche nell’arcata inferiore.

Di seguito è possibile vedere la panoramica post operatoria.

impianti zigomatici
panoramica post operatoria

Gli impianti zigomatici sono una tecnica molto affidabile che viene impiegata nei casi in cui la presenza di osso mascellare è minima o inesistente. Questi particolari impianti dentali, di dimensioni più lunghe a quelli tradizionali, sfruttando la buona consistenza delle ossa degli zigomi dove si vanno ad innestare creando l’ancoraggio con la protesi fissa.

Sorriso prima e dopo

Grazie a questo intervento di riabilitazione con impianti zigomatici il paziente ha recuperato l’estetica e la funzionalità del suo sorriso. Mentre prima non riusciva a mangiare e a masticare, adesso, con i nuovi denti fissi, non deve più rinunciare ai cibi che più ama.

sorriso prima e dopo intervento impianti zigomatici
sorriso prima e dopo

Caso clinico eseguito dal dottor Cesare Paoleschi con la tecnica degli impianti zigomatici Situazione iniziale Il paziente non aveva più denti nell’arcata superiore ed era portatore di protesi mobile che, negli anni, gli aveva provocato una grave riassorbimento osseo.  Per questo motivo si è reso necessario un trattamento chirurgico con la tecnica degli impianti zigomatici. Nell'arcata inferiore, invece, il paziente aveva un ponte che si reggeva su due denti devitalizzati e due impianti dentali affetti da perimplantite che avevano causato un riassorbimento osseo. La perimplantite è un'infezione dovuta ai batteri che si sviluppano attorno gli impianti dentali che, se non curata, può aggravarsi e portare anche alla perdita dell'impianto. Riabilitazione Durante l'intervento chirurgico, eseguito in anestesia generale, oltre a due impianti zigomatici sono stati inseriti anche 4 impianti endossei nella zona centrale dell’arcata superiore al fine di creare un assetto implantare resistente e consentire di avvitare la nuova protesi fissa nel giro di poche ore dall’operazione grazie al carico immediato. A causa del riassorbimento osseo nella mandibola, una volta estratti i denti non più recuperabili e i due impianti falliti, è stata predisposta, nell'attesa biologica, una protesi mobile. Tra quattro mesi il paziente si sottoporrà ad un nuovo intervento di riabilitazione mediante implantologia osteointegrata che gli consentirà di avere denti fissi anche nell’arcata inferiore. Di seguito è possibile vedere la panoramica post operatoria. Gli impianti zigomatici sono una tecnica molto affidabile che viene impiegata nei casi in cui la presenza di osso mascellare è minima o inesistente. Questi particolari impianti …

Entra in contatto il dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe di esperti.


Contenuti suggeriti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.