Contattaci

Entra in contatto con il dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe di esperti.


Rialzo del seno mascellare ( sinus lift)

Implantologia|Rialzo del seno mascellare ( sinus lift)

Rialzo del seno macellare

Rialzo del seno mascellare: cosa è?

Il rialzo del seno mascellare, noto anche come sinus lift, è una procedura chirurgica che viene eseguita per aumentare lo spazio tra la mascella superiore e il seno mascellare, la cavità d’aria situata sopra la mascella. Questa procedura viene solitamente eseguita prima di un’implantologia dentale quando il paziente ha una quantità insufficiente di osso nella mascella superiore per sostenere l’impianto dentale.

Come avviene il rialzo del seno mascellare?

Il rialzo del seno mascellare è una procedura relativamente semplice che viene eseguita generalmente sotto anestesia locale. Durante l’intervento, il chirurgo dentista praticherà un’incisione sulla gengiva per esporre l’osso sottostante e successivamente creerà un’apertura nella mascella superiore per accedere al seno mascellare. Dopo aver sollevato delicatamente la membrana del seno mascellare, verrà posizionato del materiale di riempimento per aumentare l’altezza dell’osso. Questo materiale di solito è costituito da tessuto osseo prelevato dal paziente stesso, da materiale sintetico o da una combinazione di entrambi.

Dopo aver posizionato il materiale di riempimento, il chirurgo suturerà la gengiva sopra la zona trattata e il paziente dovrà attendere alcuni mesi per consentire alla zona di guarire e all’osso di rigenerarsi. Successivamente, verrà eseguita una radiografia per valutare la quantità di osso rigenerato e verificare se il paziente è pronto per l’implantologia dentale.

rialzo seno sinus lift

Dopo quanto tempo è possibile mettere l'impianto?

Il rialzo del seno mascellare è una procedura molto efficace per aumentare la quantità di osso nella mascella superiore e consentire l’implantologia dentale, ma è importante notare che questa procedura richiede un periodo di recupero e di guarigione adeguato. Il paziente dovrà seguire le istruzioni del chirurgo dentista per la cura postoperatoria e prendere i farmaci prescritti per alleviare il dolore e prevenire le infezioni.

A seconda delle tecniche chirurgiche utilizzate per il rialzo del seno mascellare l’attesa biologica prevista prima dell’inserimento degli impianti può variare da zero a sei mesi di attesa. 

Il Dottor Cesare Paoleschi ha perfezionato una tecnica di osteotomia laterale con fresa ossivora che permette una minore invasività nell’antro mascellare con tempi di guarigione velocissimi e una immediata immissione di impianti endossei.

Grande Rialzo del Seno Mascellare

Il grande rialzo del seno mascellare è indicato quando c’è una significativa perdita di osso nella mascella superiore, spesso dovuta all’edentulismo prolungato o a condizioni particolari come gravi infezioni o malattie periodontali.

Questo metodo comporta l’inserimento di una quantità maggiore di materiale osseo o di sostituti ossei per elevare il pavimento del seno mascellare, creando così lo spazio necessario per posizionare impianti dentali di dimensioni adeguate.

Mini Rialzo Seno Mascellare

Il mini rialzo del seno mascellare è un’opzione meno invasiva, adatta quando la perdita di osso non è estrema ma comunque insufficiente per l’inserimento degli impianti. Questo intervento richiede meno tempo e comporta un recupero generalmente più rapido rispetto al grande rialzo, essendo meno invasivo.

Rialzo Seno Mascellare Tempi di Guarigione

I tempi di guarigione dopo un rialzo del seno mascellare possono variare. Tipicamente, la fase iniziale di guarigione, durante la quale il paziente può sperimentare gonfiore e lieve disagio, dura circa 2 settimane. Tuttavia, il processo completo di integrazione ossea necessario per sostenere gli impianti può richiedere da 6 mesi a un anno.

Alternativa al Rialzo del Seno Mascellare

Per coloro che cercano un’alternativa al rialzo del seno mascellare, esistono tecniche come l’uso di impianti più corti, che possono essere inseriti senza necessitare di un elevato volume osseo.

Un’altra opzione potrebbe essere l’impiego di tecniche di rigenerazione ossea guidata che, sebbene possano richiedere procedure aggiuntive, spesso offrono una soluzione meno invasiva rispetto al rialzo del seno.

Implantologia Dentale e Rialzo del Seno Mascellare

Nell’implantologia dentale, il rialzo del seno mascellare è spesso un passo preliminare essenziale per assicurare che ci sia sufficiente osso per supportare gli impianti.

Questa procedura migliora notevolmente le possibilità di successo degli impianti nella regione posteriore della mascella superiore, dove lo spessore osseo può essere naturalmente minore.

Rialzo del Seno Mascellare Prezzo

Il prezzo di un rialzo del seno mascellare può variare ampiamente a seconda della complessità del caso, del tipo di materiale usato per il rialzo. In generale, il costo può variare da poche migliaia a diverse migliaia di euro.

Rialzo Seno Mascellare è Doloroso

Molti pazienti si chiedono se il rialzo del seno mascellare sia doloroso. Sebbene sia un intervento chirurgico, il dolore può essere ben gestito con analgesici prescritti dal chirurgo.

La maggior parte dei pazienti riferisce più un senso di disagio che di vero e proprio dolore nei giorni seguenti l’intervento.

È importante evitare di soffiarsi il naso energicamente nelle prime settimane dopo l’operazione per ridurre il rischio di dislocare il nuovo materiale osseo o di causare sanguinamenti.

Infezione Dopo Rialzo Seno Mascellare

Un’altra possibile complicazione dopo un rialzo del seno mascellare è l’infezione. Nonostante le moderne tecniche chirurgiche e gli standard di sterilizzazione riducano notevolmente questo rischio, le infezioni possono ancora verificarsi, specialmente se le istruzioni post-operatorie non vengono seguite accuratamente.

I sintomi di un’infezione possono includere dolore persistente, gonfiore, febbre, secrezioni purulente e rossore intorno all’area operata.

È fondamentale seguire attentamente tutte le indicazioni post-operatorie del chirurgo e mantenere un’igiene orale eccellente per prevenire infezioni. In caso di sintomi sospetti, è importante contattare immediatamente il medico.

Sangue dal Naso Dopo Rialzo Seno Mascellare

Il sanguinamento dal naso dopo un rialzo del seno mascellare può essere una preoccupazione per molti pazienti. Questo tipo di sanguinamento di solito è lieve e si verifica nelle prime ore o giorni successivi all’intervento.

Tuttavia, se il sanguinamento persiste o è abbondante, è necessario consultare un medico. Per minimizzare il rischio di sanguinamento, i pazienti dovrebbero evitare sforzi fisici eccessivi e mantenere la testa elevata per ridurre la pressione sulle aree trattate.

Le riabilitazioni complesse

Il Dott. Cesare Paoleschi, oltre agli interventi di implantologia tradizionale per la sostituzione di uno o più denti mancanti, si occupa di riabilitazioni complesse mediante innovative tecniche di implantologia osteointegrata

Entra in contatto con il dr. Cesare Paoleschi e la sua équipe di esperti.